venerdì 10 luglio 2009

The hardest part..



La parte più dura per me è ricominciare.
La mia anima, la mia integrità, i miei sogni... Tutto bruciato.
Non so neanche se ho veramente voglia di ricostruire qualcosa.
Ne ho le palle piene di cercare risposte, di capire il perchè delle cose e ne ho le palle piene di dover sempre giustificare quello che non posso spiegare con la solita frase "se è successo un motivo ci sarà".
La parte più dura è sentirsi pieno di sentimento e non poterlo regalare, non poterlo condividere e non riceverne.. è solo che non sei più l'uomo ideale, tutto qua.


Io sono Luca e di sicuro sono molto lontano dall'essere the real perfect man.. Vivo nei sogni ma la realtà è un'altra, la realtà è che non siamo fatti per stare soli.. Forse è questa la parte più dura

22 commenti:

Mara ha detto...

è vero. Porca miseria! Nemmeno io sono fatta per restare sola, e mi secca, quanto mi secca! Perchè sarebbe facile, non si prenderebbero più bastonate, niente più fregature, niente illusioni e nemmeno sacrifici inutili per qualcuno che poi alla fine non ti ritiene così importante da mettersi a fare alrettanta fatica.
Eppure al di là di tutto, la sola certezza che ho è che non sono fatta per restare sola. Perciò ci sbatterò ancora il naso, mi farò ancora male. Continuerò a provare. Con impaccio, con difficoltà, con umiltà, con rabbia.
Perchè è difficile, no, è impossibile arrendersi...

Anonimo ha detto...

bello sfogo. hai vomitato quello che hai dentro eh??? al di là di buonismi e pensieri ottimisti che ci diciamo per tirarci su il morale. finalmente.
mi vengono un sacco di cose da dirti, per le strane e opposte sensazioni che mi hai scatenato...ma non ci stanno...non ci stanno in un post.forse non oso.e forse tu hai solo bisogni di dire.
ti ho ascoltato luca.
un abbraccio
barbara

sospesanelviola ha detto...

vero.la parte più dura e difficile è ricominciare. mi sono fatta questa promessa più di un anno fa e sembra che ogni volta che mi guardi allo specchio sia ancora al punto di partenza, lì a dirmi che devo ricominciare.invece il tempo passa, dentro accumulo sentimenti ed emozioni che vorrei regalare perchè non siamo fatti per rimanere soli.ma puntualmente le situazioni imprevedibili della vita ti fanno capire che non è il caso, che rimarrai solo per un altro pò. allora credo che la soluzione migliore sia lasciare andare tutto come va, senza fare progetti, senza stare lì a guardarsi dentro e a misurare quanto cuore abbiamo ancora da dare. non siamo stati creati per rimanere soli, anzi qualcuno ci ha voluto affidare l'altra metà, complementare a noi. smettere di cercare è il comandamento migliore. solo così credo che arriverà qualcosa di bello, allora ci guarderemo indietro, al momento in cui ci siamo promessi di ricominciare e saremo certi che tutte le fatiche non saranno state vane.
in bocca a lupo.e complimenti per il post, per un attimo mi sono rispecchiata nelle tue parole.

me, just an Italian man ha detto...

@ Mara,
No, non si può restare da soli...

@ Barbara,
Te invece osa, e scrivi quello che ti senti.. io ho bisogno di dire per poi poter ascoltare ed imparare anche dalle esperienze di altri. Ti abbraccio anche io..
Luca

@ s.n. viola,
Ma se te smetti di cercare bisogna che l'altra metà continui a farlo.. altrimenti saremmo solo esseri solitari in balia della corrente e non ci troveremmo mai..
io non so quale sia la giusta cosa da fare, forse è, anche in questo caso solo un gioco di probabilità..
ps. grazie dei complimenti, quelli fanno sempre un gran piacere

Inés ha detto...

..il fatto è che pur di ricevere un gesto, uno qualunque, dalla persona che amiamo, siamo disposti ad offendere anche la nostra dignità.. pur di sentire, toccare, un attimo, un soffio.. nn lo so spiegare, forse non spetta a noi spiegare.. forse a qualcuno è dato amare e ricevere amore solo così, ma non ci si può negare, perché soffriremmo tanto di più..

me, just an Italian man ha detto...

@ Ines,
Non solo, anche quando un amore grande finisce dobbiamo avere la forza di conservare tutti i bei ricordi e le esperienze che ci ha lasciato..non avremo più accanto quella persona ma continueremo ad amare il sentimento che abbiamo provato per lei.. in questo modo conserveremmo anche la nostra dignità.. credo..

Anonimo ha detto...

.........Sono certa che sia il periodo più duro ricominciare da zero.....ma pensare che i sogni siano bruciati è assurdo.....sfumano...prendono colori diversi...io credo che sia impossibile ricostruire qualche cosa se non si inizia da noi stessi.......purtroppo gli anni che abbiamo portano a doversi giustificare sempre con qualcuno o da qualche cosa anche se c'è sempre un motivo nelle cose che ci accadono!!....I sentimenti si possono sempre donare ma senza avere la pretesa di avere nulla in cambio,....l'uomo o la donna ideale forse non esistono ci sono solo fasi che si incrociano in una sinuosa sintonia senza sapere il perchè!!!!....Ma questo non lo possiamo decidere noi..........

Anonimo ha detto...

Luca...questo post evidentemente è andato a toccare corde che mi fanno ancora vibrare.così, se non ho capito niente, perchè offuscata dal mio vissuto invece che dal tuo,chiedo venia in anticipo.
il fatto è che non mi viene da commentare con pensieri su come vedo io la vita, l'amore e i rapporti... mi viene da reagire come se ti avessi davanti, come se ti conoscessi, anche se - di fatto - non ti conosco.
è che sei così tanto dentro al fango del tuo dolore, della tua delusione e della tua rabbia che forse aggiungere parole alle tue parole è inutile perchè non so se le udiresti davvero. per questo ero rimasta in silenzio. a volte uno vuole solo sfogarsi.
Ma tant’è...che sei un uomo coraggioso e te le vai a cercare...e mi dici di osare... ;)

così...così...
Porca miseria, basta Luca! Smettila. Dacci un taglio e non continuare a farti del male da solo. Smettila di pestare i piedi per quello che c’era e non c’è più. Fa male, fa male ma succede. Succede che un amore finisca. Ma non finisce il mondo, non finisce la vita, e non finisci tu. La parte più dura è ricominciare??? stai ancora male e già pensi di ricominciare! Ma pensa ad alzarti la mattina intanto!
Smettila di chiederti il perchè delle cose. Non puoi capirlo ora. Tira il fiato! Datti tregua!
Benvenuto fra quelli che non sono l’uomo o la donna ideale per nessuno in questo preciso momento. Dispiace?Beh, impariamo ad esserlo per noi stessi intanto, l’uomo e la donna ideale. Non si può pretendere di essere sempre l’ideale per qualcuno. E, a proposito...ma tu che razza di concetto hai di RPM???Se una persona dà il meglio che può, con sincerità, impegno, se una persona cerca di andare al di là della superficialità delle situazioni e delle parole, mettendosi in gioco, non è già sulla strada della perfezione???
Non siamo fatti per star soli? Nasciamo soli, moriamo soli, se abbiamo la grazia-e mica tutti ce l'hanno-durante la vita facciamo dei tratti di cammino insieme con qualcuno.Ma dei tratti ce li cucchiamo anche senza nessuno accanto, e va bene così.
Anche se tu non lo vedi, è un momento Luca, non la fotografia dell’eternità.
Siediti. Fermati. Smettila di affannarti alla ricerca di qualcosa. Smettila di concentrarti sul tuo star male e guarda fuori dalla finestra. Dimenticati di te per un po’!

Scusa...ma in questo momento mi viene da scrollarti, affettuosamente, ma da scrollarti dai tuoi pensieri. seguo solo un istinto.Se fossi un Vero Amico in Carne e Ossa, e ti avessi avuto davanti mentre mi dicevi le cose scritte nel post, o sarei rimasta solo ad ascoltare, o ti avrei detto questo. scegli tu...
...comunque, in entrambi i casi, poi ti avrei preso e ti avrei portato a fare una passeggiata lungo il mare...

...maremma....(come diresti tu...?) io ti avevo avvisato che non ci stava tutto in un post...
Fai di questo commento quello che vuoi, cancellalo, brucialo, interdiscimi la possibilità di rientrare nel tuo blog...
;)
...barbara

Anonimo ha detto...

.......Grande Barbara!!......

me, just an Italian man ha detto...

@ anon e Barbara,
ahahahah.. cavolo.. mi avete preso a ceffoni.. però devo ammettere che a questo punto mi ci volevano proprio.. a volte si cade in un vortice che ti porta in basso e noi non ce ne rendiamo conto. Ma oggi credo che voi tutte mi abbiate dato una bella scrollatina..
HEY SCUSATEMI ADESSO VADO A VIVERE.. VA BENE COSì..
Cavolo quanto vi voglio bene.. anche se virtualmente
AHAHAHAHAHAH non ci credo.. mi avete fatto una partaccia... ahahahahh

Nikka ha detto...

Luca
sottoscrivo pienamente ciò che ha scritto Barbara.
So che è facile dirlo meno farlo ...
Un passo alla volta .. solo così ce la si fa ... concentrati su un piccolo passo .. uno facile come uscire con un amico o meglio ridere con un amico ... cerca di volerti un po' di bene ... te lo meriti.
Un bacio

Paola

Jodi Cutler Del Dottore ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mara ha detto...

Barbara ha ragione... però se tu non ti fossi sfogato, tutte queste reazioni non sarebbero arrivate. I tuoi amici, virtuali o no, non ti avrebbero risposto. Ti saresti tenuto i tuoi sentimenti dentro, e non è che avrebbero fatto meno male.
Questa che stiamo facendo si chiama "comunicazione" e credo sia una cosa bellissima.

Anonimo ha detto...

non riesco a "dare ceffoni" - consapevole di farlo - senza chiedermi poi...chissà
oggi...chissà oggi come sta... barbara

Wilma ha detto...

Che delusione...Non sei "the real perfect man"???!!! Nooo. E ora? Che ne sarà dell'immagine che mi son fatta di te???! Devi recuperare al più presto! Forza! ;-))
Ps. l'uomo perfetto deve inanzitutto non essere perfetto neanche un pò.
Ti abbraccio.

Roberta ha detto...

Non verrò a raccontarti favole che già ti hanno illuso abbastanza!
La vita è tutto...è luce, è schifo, è autunno, è primavera! Non posso regalarti un raggio di sole per alleviare il tuo dolore ma se come me hai perso qualcosa di davvero importante nella tua vita, cerca qualcosa per sopperire! Nulla nella vita è insostituibile! Non serve sperare, serve ricomnciare a voler bene a noi stessi!
Un abbraccio e un bacio

me, just an Italian man ha detto...

Fondamentalmente negli ultimi tempi, quando sono un pò giù, mi rifugio nel mio angolino virtuale e scrivo un post. Chi legge può solo pensare che io sia in continuazione deluso ed amareggiato, ma non è così. Io sono più spesso allegro e divertente, mi piace la vita e mi piace viverla..

@ Paola/Nikka,
Grazie, sto già muovendo i primi passi e sto bene. Ti abbraccio mia graziosa e gentile amica.

@ Mara,
è probabilmente proprio per questo che si scrive quando siamo un pò giù... per poterne parlare.. Grazie anche a te.

@ Barbara,
Tutto bene, non ti devi mica preoccupare.. I tuoi ceffoni non mi hanno fatto male.. però quando inizierai a scrivere il tuo blog.. te li rendo.. ahahahahaha.. (ora però ti mando un bacio in segno di pace)

@ Wilma,
io continuo ad essere the real perfect man.. l'uomo perfetto nella sua imperfezione.. hem.. scusa ma.. qual'è l'immagine che ti sei fatta di me? un abbraccio

@ Roberta,
ma in fondo la vita è bella. ti abbraccio e bacio anche io..

Luca da una calda e soleggiata maremma grossetana

Anonimo ha detto...

:)altro valido motivo per non scrivere un blog mio!!! ricevere ceffoni virtuali!!! tu metti pure in conto...poi vedremo chi ne viene fuori meglio!!! :P
la tua premessa è giusta...anche se non avevo dubbi che al di là dei momenti difficili fossi una persona che ama mordere la vita con grinta e ottimismo.
e comunque... touché...mi chiedevo davvero come stessi...in generale...al di là delle mie parole. prendo le cose troppo di petto...pure quelle virtuali! mi sarà scappato fuori l’istinto materno - quello che si preoccupa e si prende cura - ...vado, l’ammazzo e torno per il prossimo commento!!! ;)
barbara

Faby ha detto...

Luca...tu sei semplicemente e favolosamente Luca...senza etichette scomode.Pregi e difetti fanno di te quello che sei...se ti può consolare non è un periodo fantastico neanche per me. Abbiamo la pelle dura noi...tiriamo fuori le unghie e lottiamo contro le difficoltà.
Un bacio

Pupottina ha detto...

avere amore da dare e non poterlo condividere con chi si ama deve essere davvero difficile da sopportare....

Tintarella di... Luna ha detto...

Le cose prima o poi si rimettono in piedi da sole.Si rialzano.Forse c è da aspettare anni forse mesi o giorni se si è fortunati...chissà...e poi non è vero che nn siamo fatti per stare da soli...tutti importanti nessuno necessario!!!

Sally Brown ha detto...

Tu sai come sono messa io.
Ricominciare è durissma ma per me rompere è impossibile.
Un abbraccio
Sally